Raduno 2006
Home Storia Iscrizioni Preferiti Bacheca Organizzazione Sociale e Foto Libro degli Ospiti Foto Veterani Recensioni Sacrario di El Alamein Enzo Fregosi FORUM CHAT

 

 

Il 2░ Raduno si Ŕ svolto presso l'Agriturismo Oasi lo Spondone, il 30 giugno 2006, in localitÓ Guasticce tra le colline Pisane/Livornesi. I primi sono giunti alle ore 13,00  e alle ore 17,00 quasi tutti i Soci erano sul posto. Lo scorso anno eravamo 100, oggi tra Soci e familiari eravamo 175. I Radunisti provenivano da tutte le Regioni d'Italia, da Palermo a Trieste. Tra i Radunisti  erano presenti i seguenti ospiti: Generale di Corpo d'Armata e Presidente Nazionale A.N.C. Colavito Michele, Generale C.A. Oresta, Generale B. Ghiselli Comandante 2^ Brigata Mobile CC., Colonnello Comitini, Comandante del 1░ Rgt.CC.Par."Tuscania", Col. Lo Preiato Comandante del GIS.,Col.D'Angelo e Col. Troia. Uno schermo gigante del 1░ Rgt. ci ha permesso di vedere la partita di calcio Italia/Ucraina.

1░ GIORNO

 

nessun commento alle foto......parlano da sole.

Elenco dei Soci presenti,  in ordine di adesione e senza precisare il grado:

Mento, Iori, Bartoli, Mameli, Cini, Ilengo, Fedele, Rosson, Silva, Mancini, Carbone, Carozza, Cruscanti, Galardo, Fiorentino, Bersotti, Calabr˛, Camiciola, Della Mura, Zamb¨, Concu, Porretto, Moretto, Ottoboni, Scherillo, Munzi, Forleo, Pillitteri, Bozzo, Carrieri, Jurescia, Lago, Rosa, Bernabei, Bonacci, Tarantino, Lemme, Conticelli, Valente, Fregosi con Chiara, Carrara, Zilioli, Amato, Santagata, Ramacciani, Parri, Grioli, Casagrande, Antoniazzi, Golini, Bernardi, Parmeggiani, Granata, Elisei, Francini, Vallecorsa, Gioia, Verrecchia, Rosone, Bagnarelli, Gabrielli, Bianchi, Sottile, Poluzzi, Di Mitri, Frasson, Pavone, Oleni, Bonito, Calandro, Tramma, Bonin.

 

 

2 GIORNO

Oggi, 1░ luglio 2006, nella ricorrenza del 65░ anniversario della costituzione del battaglione carabinieri reali paracadutisti presso la "scuola paracadutisti" di Tarquinia, commemoriamo la battaglia di Eluet el Asel, fatto d'arme di cui l'unitÓ, nel dicembre del '41, in Africa settentrionale, si Ŕ resa protagonista. Il Battaglione chiamato a svolgere duri compiti di retroguardia per consentire all'Armata corazzata italotedesca di ripiegare verso la stretta di El Agheila,  il 18 dicembre si erÓ attestato a difesa a cavallo della via Balbia allo scopo di sbarrare l'avanzata del nemico, costituito da soverchianti forze corazzate e blindate Britanniche, supportate da artiglieria. Nonostante furibondi  e reiterati attacchi, l'impeto delle forze nemiche veniva contenuto anche con ardite azioni ravvicinate che portavano alla distruzione di numerosi mezzi corazzati e blindati. Per l'eroismo dimostrato dall'unitÓ in quei combattimenti, nel giugno del 1964, in forma solenne ed alla presenza del ricostituito battaglione carabininieri paracadutisti, la bandiera dell'Arma venne insignita di una medaglia d'argento al valor militare.

 

Foto pervenute dal Socio Carabiniere Paracadutista (c/do) Rodolfo HAUFF.

Per la prima volta, ci hanno fatto sfilare davanti alle tribune, inquadrati. Abbiamo tenuto tutti il passo. Non ci siamo dimenticati dell'addestramento formale. Ora bisogna impegnarci ad indossare tutti l'uniforme Sociale prevista. L'uniforme sociale Ŕ cosý composta: giacca bleu, camicia celeste, cravatta dell'Arma, sovracolletto con alamari, pantaloni grigi, scarpe nere e naturalmente il basco amaranto.

 

...FOLGORE

...AL PROSSIMO ANNO!!!!!!