La Rinascita
Home Storia Iscrizioni Preferiti Bacheca Organizzazione Sociale e Foto Libro degli Ospiti Foto Veterani Recensioni Sacrario di El Alamein Enzo Fregosi FORUM CHAT

 

Precedente Successiva

 

LA RINASCITA 1950 - 1975

 

15 novembre 1950 - Il Comando Generale dell'Arma propone al Ministero della Difesa la costituzione di un'unitÓ Carabinieri Paracadutisti a livello compagnia, dotata di elevata mobilitÓ ed impiegabile in situazioni particolarmente critiche per l'ordine e la sicurezza pubblica.

15 maggio 1951 - Dopo una prima risposta negativa, lo Stato Maggiore dell'Esercito autorizza la costituzione del Reparto Carabinieri Paracadutisti composto inizialmente da circa 140 unitÓ e dislocato, per esigenze addestrative, presso il Centro Militare di Paracadutismo di Viterbo.

22 aprile 1952 - In localitÓ Tenuta Fioretta(VT), durante un'esercitazione di aviolancio tattico, i carabinieri paracadutisti Crescenzio Nardone e Arcangelo Gili vengono sospinti dal forte vento nel Tevere dove perdono la vita annegando.

30 giugno 1952 - Per la prima volta il reparto Carabinieri Paracadutisti adotta il paracadute di emergenza ad apertura comandata, da azionare in caso di malfunzionamento di quello principale. L'anno successivo il paracadute dorsale IF41/SP viene sostituito con il CMP modello 53 poi modificato nel CMP modello 55, in uso fino alla fine degli anni 80.

10 gennaio 1956 - Il reparto partecipa alle operazioni di soccorso alle popolazione dei comuni e delle frazioni del Viterbese rimaste isolate, senza viveri e senza assistenza medica, a causa delle violente bufere di neve che avevano paralizzato la rete stradale e delle comunicazioni di quella provincia.

5 marzo 1958 - Il reparto viene trasferito dal Centro Militare di Paracadutismo di Viterbo alla caserma "Vannucci" di Livorno e, dopo 4 mesi, alla caserma "Gamerra" di Pisa dove rimane per 4 anni al termine dei quali ritorna alla "Vannucci" di Livorno  dove tuttora ha sede.

3 dicembre 1960 - Nel corso di una cerimonia solenne il Ministro Giulio Andreotti consegna ai reparti paracadutisti il basco grigio-verde.

1 gennaio 1963 - Viene costituita la Brigata Paracadutisti nella quale viene inquadrato anche il reparto Carabinieri Paracadutisti che assume la denominazione di compagnia Carabinieri Paracadutisti con fisionomia ordinativa identica a quella delle corrispettive unitÓ paracadutisti.